Info & Booking +39 095 89 97 140

Catania

La Città Barocca del vulcano Etna sul mare Ionio. Mito in movimento

 Una città piacevole e piena di sorprese sita sul mare e caratterizzata dalla lava, dominata dall’Etna e dai suoi miti. Tra le bellezze architettoniche Romane e il Barocco (patrimonio UNESCO), i suoi mercati storici sono popolati da gente accogliente e vivace. A Katane Fondata dai Greci (Calcidesi) poco dopo la vicina Naxos (728  A.C.) si avvicendano tutti i popoli che dominano la Sicilia, crocevia magico del Mediterraneo. Le loro testimonianze vengono in parte cancellate dal terribile terremoto dell’11 gennaio 1693, che ne determinò la particolarissima architettura tardo-barocca, e dalle eruzioni storiche come quella del 1669 che ne cambiò completamente l’impianto naturale. Rimangono comunque splendidi, al centro storico, i suoi teatri, anfiteatri Greci e Romani, il Castello Ursino voluto da Federico II di Svevia, tutti da scoprire tra le volute dei palazzi nobiliari barocchi di alto pregio di cui si consiglia la visita e le decine di chiese arricchite da stucchi, dipinti e affreschi particolarissimi. Il Duomo è custode delle Sacre Reliquie della Patrona Sant’Agata la cui festa, da non perdere assolutamente e che ricorre dal 3 al 5 febbraio di ogni anno, è in attesa di essere inscritta nel patrimonio Unesco. Ricca di monasteri, tra i quali spicca quello dei Benedettini, il secondo in Europa per grandezza e oggi sede dell’Università di Catania per gli studi umanistici, è una città universitaria, piena di giovani e dall’articolata vita notturna, costellata di locali per tutti i gusti. Il teatro Massimo dedicato a Vincenzo Bellini, opera architettonica fine 1800 di Carlo Sada, possiede all’interno splendidi tesori, oltre ad avere una perfetta acustica che incanta gli spettatori durante le splendide stagioni d’opera e concerti. Le sue spiagge di sabbia o di nera lava sono accessibili tutto l’anno anche se non attrezzate durante l’inverno e le vicine coste di Acicastello e Acitrezza con i suoi mitici faraglioni dai fondali ricchi di flora e fauna, riportano alla nascita del vulcano Etna il più alto attivo d’Europa e alla nascita della  bellezza letteraria con Odisseo nella terra dei Ciclopi. La gastronomia, come da tradizione siciliana, è deliziosa e i piatti di cucina mediterranea o il cibo da strada sono molto vari: pasta a la Norma, parmigiana di melanzane, pesce fresco crudo e cotto del mar Jonio, “macco” di fave e arancini , per citarne alcuni, sono coronati da dolci succulenti; dai cannoli di ricotta ai gelati, dalla pasta reale alle granite è un trionfo di sapori e colori imperdibili e indimenticabili.

Pacchetti Catania: